2017_FOR YOU

2017-auguri
Un ringraziamento di cuore a tutte le donne che nel corso di questo 2016 hanno colto e reso speciali queste piccole rose. Alle donne che ormai possiedono roseti e a quelle appena entrate nella Compagnia delle Rose, donne che, con l’affettuoso passaparola, accolgono e sostengono il lavoro quotidiano dei petali. Quest’anno, con piacevole sorpresa, sono nati veri e propri gruppi di collezioniste ad Atene, Londra, Francoforte così come si sono visti piccoli giardini anche in Italia. Le amiche delle amiche di sa’rosas, delle rose di Lella. Vorrei nominarvi tutte. Grazie a tutte queste nuove amiche e a quelle che mi seguono dagli inizi. Grazie della partecipazione e dei vostri like a sarosas_bijoux ! Seguire i vostri profili su Instagram è un po’ come condividere istanti del vostro presente..

Anche quest’anno le rose hanno viaggiato. Nuove occasioni e nuovi incontri sono stati Fashion in Flair a Lucca in autunno o Cyrcus Design nella Corso Como milanese in inverno, ma anche appuntamenti ormai immancabili di primavera perchè riempiono di gioia come l’Artigianato dell’Eccellenza a Lecce, le esposizioni nell’Atelier di Daniela Del Cima (quest’anno in occasione della neonata Collezione romantica Daphne) o nello showroom di Ursula Conzen per la presentazione della sua collezione minimalista.

Grazie ad Adriano Mei Gentilucci Galleria L’Affiche e a Marinella Rossi, nella settimana del Salone del Mobile, lo spazio di Via Ampola a Milano ha ospitato Tavola Mistica, Biodiversità Vegetale, composizioni Sa’rosas che armonizzano l’universo del cibo con quello, delicato, della rosa, a lato della Mostra Difficile di Antoine Zgraggen. E, sempre a cura di Marinella Rossi, a luglio per la Mostra Pomo d’Oro, l’installazione Riti minori quotidiani_ Ode al Pomodoro con le TomatoRose.

Il 2016 ha visto poi nascere una nuova collezione da indossare grazie anche al sostegno di Alessandra Silia che pazientemente si è fatta carico di assistermi trasformando le mie confuse intuizioni in concrete realizzazioni. L’ultima collezione Rosarium nasce proprio dal progetto a due mani. Un grazie a lei per tutto il tempo che mi ha dedicato con rigorosa disciplina e affettuosa collaborazione.

Come ogni anno, debbo poi un ringraziamento speciale ad alcune amiche che mi sono accanto con particolare affetto e che ogni volta promuovono queste nostre rose con tanto entusiasmo da mettermi in forte imbarazzo ma, al tempo stesso, donandomi immensa felicità. Grazie a Ursula Conzen, grazie a Daniela DelCima e a Roberta Lecce. Grazie a Melinda Barath. Grazie a nuove sostenitrici come Gioia Fedeli e AnnaMaria Broglia. Grazie alla mia nuova amica di sempre Annamaria Pisano. Grazie alla mia antica amica Raffaella Valsecchi che interviene sempre in punta di piedi nella SOS Zone dai biglietti alla grafica.

Infine, ma non ultimo, non posso che dichiarare il mio debito affettivo, ormai incalcolabile, verso Marinella Rossi. La sua accoglienza concede ogni anno un’occasione speciale alle rose, quella di raccontare nuove storie, il tutto nella cornice unica del suo spazio.

E ora, dopo i ringraziamenti, un pensiero per ciascuna di voi.
Il 2017 sarà l’anno del Gallo secondo l’oroscopo Cinese che, da quanto scrivono, significa Apertura, Tolleranza e Innovazione. Tutte prospettive eccellenti per migliorare l’andamento della nostra vita. Il mio augurio è che un profumo di rose aggiunga una piccola gioia a tutte voi che vicine o lontane mi siete nel cuore.

Buon 2017 care amiche.

http://www.sarosas.it/tavola-mistica-biodiversita-vegetale/

http://www.sarosas.it/riti-quotidiani-minori-_-ode-al-pomodoro-_-progetto-in-mostra-2016/

 

http://www.sarosas.it/2016-_-for-you/
2017-auguri-2



2018_FOR YOU
Roses for Madrid_progetto Queens Roses
Sa’rosas Design
Tomatorose Climbing _ brooch+collier
Rosetum Mundi. Earrings collection, 14 modern + 8 antique roses
Vai alla barra degli strumenti